Dott. Matteo Palmieri

Psicologo

Psicologo iscritto dal 2014 all’Albo A degli Psicologi dell’Emilia-Romagna – n° 7879.

Laureato in Psicologia Clinica presso l’Università degli Studi di Padova nel 2012, sta perfezionando la propria formazione in Psicoterapia ad indirizzo psicodinamico adleriano presso la scuola di specializzazione di Psicoterapia Adleriana (Reggio Emilia).

Nell’ambito del proprio percorso di specializzazione opera presso il Servizio di Psicologia Clinica Ospedaliera dell’Ospedale Ramazzini di Carpi dell’AUSL di Modena, in cui si occupa principalmente di disturbi psicosomatici, d’ansia e dell’umore, difficoltà relazionali e disagio emotivo, in particolare collegati alla dimensione di malattia fisica, sia in percorsi individuali che gruppali (in particolare per pazienti cardiopatici, dializzati e neurologici), dopo aver maturato un’esperienza di 4 anni di lavoro presso il Nuovo Ospedale Estense di Baggiovara.

Durante l’arco della sua formazione ha avuto modo di collaborare con altri enti che operano nel settore della salute mentale, in particolare presso la Comunità “La Barca” del CEIS, in cui risiedevano pazienti con gravi diagnosi psichiatriche. Inoltre ha avuto un’esperienza accademica presso il Dipartimento di Psicologia Generale, in cui si è occupato principalmente di neuropsicologia forense, analisi e scoring testistico.

Attualmente lavora come libero-professionista a Modena, occupandosi principalmente di consulenza e sostegno psicologico, valutazioni testistiche proiettive e promozione del benessere.

Inoltre lavora presso l’APS “Amici di Gancio Originale” nella città di Reggio Emilia, dedicandosi a progetti di integrazione relazionale e sociale in bambini della scuola primaria e progetti di educazione all’affettività e alla sessualità per adolescenti.

Lavora con adolescenti, adulti e anziani attivando percorsi individuali di consulenza e sostegno psicologico, prevalentemente rivolti alla gestione di:

  • Disturbi d’ansia (attacchi di panico, fobia sociale, fobie specifiche, ansia legata alla salute e ipocondria, ansia generalizzata, ansia legata a cambiamenti di vita);
  • Disturbi dell’umore;
  • Difficoltà interpersonali e relazionali;
  • Stati di sofferenza collegati a patologie somatiche.
CONTATTA IL DOTT. MATTEO PALMIERI
#